La mia prima volta a Londra

La mia prima volta a Londra

20151018_120943Buongiorno Donzelle! Oggi voglio raccontarvi del mio primo viaggio nella capitale inglese. Innanzitutto vi dico subito che la trovo stupenda e che mi sono innamorata dei suo pregi e dei suoi difetti, a proposito vediamo quali sono.

I pregi che mi vengono subito in mente di Londra sono le molteplici possibilità che da questa città accogliendo tutti con pochi pregiudizi e lasciando a tutti l’opportunità di mantenere la propria cultura ed identità potendosi amalgamare con tutto il resto della città. Qui ho incontrato persone che venivano da ogni parte del mondo come turisti per visitare la città della Regina Elisabetta ma soprattutto persone residenti qui da anni  o mesi con una loro identità londinese ma che vengono da tutti i continenti, e sapiate che la maggior parte degli stranieri che vivono e Londra sono proprio italiani! Talmente tanti che sia per strada che nei locali  (negozi, ristoranti, pub ecc.) sentivo parlare più la nostra amata lingua dell’inglese.

Ma veniamo ai posti che vi consiglio di visitare:

– shopping: sicuramente Oxford Street e Piccadilli sono le due strade con i negozi più belli dove trovate dalle grandi catene come TOP SHOP, H&M, ZARA, BERSKA, ACCESSORIZE.Per entrare nel mondo del lusso andate nel meraviglioso e gigantesco SELFRIDGES dove trovate il mondo delle grandi firme sia per il make up, per abiti, accessori e per la casa. Per il make up non potete farvi mancare BOOST, si tratta di una catena di negozi dedicati alla farmacia ma soprattutto al magico mondo dei trucchi dove trovate sia marchi low cost come sleek, borjua ma anche marchi come benefit e real tecnique.Gli amanti dello sport devono assolutamente visitare il multipiano SPORT DIRECT. 20151016_115940

Immancabile è la visita sulla Brompton Road nel magico mondo di HARRODS dove entrerete in un palazzo immenso nel quale si può trovare di tutto: dalle lecornie più buone, alle grandi griffe per abbigliamento e make up, ai mobili per la casa, il mondo della tecnologia più all’avanguardia, a tutti i giocattoli possibili ed immaginabili, mobili di desain e per finire un intero piano dedicato agli addobbi natalizi dove c’è un atmosfera magica.

 

– Cultura: Buckingham palace (visitabile al suo interno solo a luglio e agosto).

Britbritish Museum, Natural History Museum, Science Museum e National Gallery. Tutti questi posti ricchi di storia e scienza sono gratuiti!

– Svago: ci sono dei parchi fiabbeschi con piante e fiori bellissimi ma soprattto tanti animali stupendi come i tenerissimi scoiatoli he mangiano tra le loro zampette le ghiande e i cigni bianchi che fluttuano nel laghetto… Poi c’è la ruota panoramica ovvero Il London Eye che ti porta sino a 135 metri d’altezza per farti ammirare Londra in tutto il suo splendore dalle 32 navicelle in vetro, che completano il giro in 30 minuti, è possibile godere del panorama che si estende per 40km in ogni direzione, dal mare ad est a Windsor ad ovest. La notte è vera magia con tutte le sue luci colorate ma soffuse. Ma c’è anche da dire che quest’attrazione londinese ha due pecche: una doppia fila, la prima per i biglietti e la seconda per salire sulla navetta e poi il costo del biglietto eccessivo di €29 a cranio!20151016_104002

-Hotel: Il mio era il Best Western Corona  in Belgrave Road, strada in cui vi sono solo Hotel uno dopo l’altro e si trova a soli 2 km dal centro. La posizione è ottima, la stanza piccola ma pulitissima, il bagno privato in camera con doccia ampia ma con lavandino piccolissimo quasi come quello della casa delle bambole! Il personale gentile e disponibile.

In conclusione tornero’ a Londra perchè c’è ancora tanto da vedere e perchè ha catturato un pezzetto del mio cuore.

Buon viaggio a tutti

Commenti

  1. bell’articolo cara!!!! Londra sarà uno dei mie prossimi viaggi:)
    http://www.sandalisughero.it/it/

Parla alla tua mente

*